15 giugno 2018 – Dj Sauro

DjSauro__ok

"E così ci ritrovammo dapprima a battere un piede ... Poi a muovere ritmicamente le mani ... E le braccia ... E tutto il resto ... Impossibile restare fermi. Impossibile non ballare ... Impossibile. Let's Dance my Friends!!! Moon Light Club. Tutta un'Altra Musica."

Moonlight Club La Felciniana dal 15 al 24 Giugno 2018

Il 15 Giugno riapre il "MoonLight Club",Club”, e con enorme piacere vi annunciamo che siamo riusciti a confermare anche per quest’anno l’appuntamento con “DJ Sauro” .

 

“Sauro Cosimetti è un dj vecchio stile, tanta sostanza e poca apparenza. Non aspettatevi un “bullo” da social network o il dj “modello”. Sauro è sano e genuino, un disc jockey vero, di quelli che i dischi li hanno sempre messi e non hanno mai prodotto, rimanendo comunque leggende viventi.” Inizia la sua carriera nel 1980 in vari locali perugini, nel 1983 si trova all’Odeon Music All e viene a contatto con DJ del calibro di Moz-Art, Daniele Baldelli, TBC ed altri nomi importanti del panorama afro, che ne influenzeranno positivamente la capacità lavorativa e l’esperienza musicale. Nel 1987, agli albori della musica House (da lui meglio identificata come dance music), comincia a lavorare in diversi locali umbri e toscani (Scorpione, Fullup) creandosi una propria nicchia musicale. Nel 1987 è al Quasar (Perugia) presso cui sperimenta la fusione tra Musica Dance e House Music . Data significativa per quanto riguarda la sua carriera è l’apertura del Red Zone Club (Perugia, 1988), storico locale House polo d’attrazione per migliaia di giovani provenienti da tutta Italia ed Europa, di cui diverrà resident per il ventennio successivo. Le collaborazioni proseguono proficue con alcuni dei DJ più importanti del panorama musicale mondiale come Tony Humphries, Francois Kevorkian, Kerry Chandler, Frankie Knuckles, Jovonn, Ralf, Quentin Harris, Osunlade e tanti tanti altri. Molti club che hanno ospitato questo eclettico DJ in Italia, tra cui Echoes, Club dei 99, Kinki, Ethos Mama Club, Plastic, Paradiso, Pacha, Goa, Piper, Horus e tanti altri sparsi fra la riviera romagnola e la piazza di Napoli, e molte le sessioni all’estero (Londra, Germania, Islanda, Francia, Svizzera, Spagna ed America del Nord).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.